Immersi nel verde (e nell’ocra e nel rosso)

Non dico che di notte che non ho dormito per l’emozione, che sarebbe troppo, ma appena sceso dal treno mi sono infilato in museo senza passare dagli uffici: troppo curioso di vedere come erano venuti i colori alle pareti.

Anche se la giornata è grigia, con quel cielo così tipico dell’inverno padano, e manca ancora l’illuminazione artificiale, la luce è sufficiente a valutare la resa cromatica.

13-dicembre-2012 (2)Per valutare appieno il risultato bisognerà comunque aspettare la presenza 6-dicembre-2012 (17)dell’illuminazione e soprattutto quella dell’arredo che toglierà alle pareti il ruolo di protagonista assoluto che hanno in questo momento. Ma per quanto mi riguarda al momento il risultato corrisponde alle scelte progettuali: i colori sono venuti come ce li aspettavamo, hanno cominciato a connotare gli spazi, sono il primo ingrediente di quello che sarà l’allestimento del museo.

13-dicembre-2012 (5)13-dicembre-2012 (8)

Per settimana prossima la tinteggiatura, fatta con colori a calce, sarà 13-dicembre-2012terminata: giusto in tempo perché mercoledì cominceranno ad arrivare le 6-dicembre-2012 (16)vetrine.

(ma questa vasca al centro? mica si può dire tutto subito…)

Annunci

One thought on “Immersi nel verde (e nell’ocra e nel rosso)

  1. il verde è proprio un bel verde, anche l’ocra però…e che dire dell’arancio? basta con i musei “grigini”….da qualche parte conosco anche una sala azzurra ma così azzurra che paolo conte ci scriverà su una canzone…(buon lavoro ragazzi)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...